Viaggiare on-the-road con Lovisoni!
Destinazioni

Viaggiare on-the-road con Lovisoni!

On-the-road, dall’Italia all’India su un fuoristrada del 1953 Un sogno, tanta tenacia e il supporto di JoinBed hanno permesso ad Amedeo Lovisoni di completare il viaggio lungo 20 mila chilometri sulla 4x4 militare, che nel 2020 diventa una proposta da condividere con altri viaggiatori.

Il giovane scrittore francese Dominique Lapierre scrisse un libro su come viaggiare con un solo dollaro ogni mille chilometri. Il “padre” della Beat Generation, Jack Kerouac, lasciò al mondo quel capolavoro intitolato “On the road”, il viaggio raccontato per antonomasia. Altre migliaia di persone nel mondo hanno trasformato un desiderio (muoversi, conoscere) in una missione (il viaggio) e, spesso, in un racconto. Su carta o sui social network.

 

Tra ideali, sogno, passione per le auto d’epoca nasce l’impresa compiuta nell’estate 2019 da Amedeo Lovisoni, ventottenne friulano che ha collegato Cervignano del Friuli (Ud) al subcontinente indiano. Come? Viaggiando a bordo di un fuoristrada Willys costruito nel 1953, un vecchio veicolo usato durante la Seconda guerra mondiale, riportato all’antico splendore.

Ben 20 mila chilometri davvero vissuti sulla strada. Zaino in spalla, dormendo con un tetto sopra la testa oppure in tenda, sotto le stelle. Tra l’Italia, i Balcani, la Turchia, l’Iran, l’Afghanistan, il Pakistan e l’India.

 

Un’avventura nel 2019 andata in scena grazie al supporto di JoinBed, che ha creduto nel sogno di Lovisoni, contribuendo a trasformarlo in un progetto. Progetto che dall’estate 2020 diventerà un’esperienza di viaggio direttamente prenotabile tramite il sito web JoinBed.com.

 

 

D’impresa si può realmente parlare. Vista oggi, infatti, la Willys appare in tutta la propria bellezza. Un mezzo massiccio, a trazione integrale, adatto alle strade e all’off-road. Una “jeep” capace di superare ogni ostacolo. Ma la storia della Willys è molto più complicata…

 

Scovata nel garage di un collezionista romagnolo, ridotta a un cumulo di lamiere e pezzi sparsi sul pavimento, la Willys è stata acquistata da Amedeo Lovisoni alla cifra simbolica di un euro. Ingranaggio dopo ingranaggio, il lavoro di restauro, grazie alla passione senza freni per le automobili del trentenne friulano, è giunto al traguardo. Nove mesi no-stop fino a riportare su strada la Willys. Che nell’estate 2019, senza fare “scherzi”, ha accompagnato Lovisoni in Asia nell’ambito del progetto “From Italy to India”, raccontato anche sul canale Instagram di JoinBed.

Nell’estate 2020 una nuova sfida. Lovisoni tornerà in India, ma non viaggerà in solitaria, bensì con un (ristretto) numero di avventurosi che vorranno condividere, tutto o in parte, questo lunghissimo viaggio. Una missione che si potrà riservare direttamente tramite JoinBed.com.

 

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle nuove destinazioni!

cognome: 

nome:         

email:         

 

Oppure
Questo indirizzo email non è ancora attivo: devi confermare l'account dall'email che ti abbiamo inviato durante la registrazione

Controlla la tua email

A link to reset the password has been sent to

Reimposta la tua password

Grazie

La tua password è stata resettata correttamente


chiudi